TRANCIATI

La tranciatura è un’operazione che fa risaltare le caratteristiche strutturali ed estetiche delle specie legnose perché evidenzia i pregi del legno: il colore, la trama, la tessitura, il disegno, le venature e le specchiature e, per questi motivi la si esegue su specie legnose pregiate. Il taglio del tronco si effettua con le trance secondo la linea parallela all’asse del fusto e mediante movimento rettilineo alternato del tronco contro un coltello. I tronchi destinati alla tranciatura debbono essere preventivamente ammorbiditi mediante riscaldamento a vapore (vaporizzazione) per consentire al coltello migliori possibilità di taglio. Nei tranciati il disegno può assumere varie forme e dipende sia dalla natura del legno, sia dalla direzione di taglio utilizzato per la tranciatura.

TRANCIATO ABETE 10/10

TRANCIATO ABETE 20/10

TRANCIATO MOGANO 20/10

TRANCIATO NOCE NAZIONALE 6/10

TRANCIATO ROVERE 10/10

TRANCIATO ROVERE 20/10

TRANCIATO ROVERE FIAM. 6/10

TRANCIATO ROVERE NODI 20/10

TRANCIATO ROVERE NODI 6/10

TRANCIATO ROVERE RIFT 6/10

TRANCIATO TANGANICA 20/10

TRANCIATO TANGANICA 6/10

TRANCIATO TANGANICA 6/10 - PORTE